Power bank

I power bank sono un' altra geniale invenzione cinese. Lo standard delle batterie e' oggi la tecnologia ricaricabile ai polimeri di litio, a 3.7 volt nominali. Dý fatto circa 3.5 a batteria scarica e 4.15 a batteria completamente carica. Le batterie dei cellulari sono tutte di questo tipo, ovviamente di mille forme diverse, tanto per fare dispetto ai clienti. Su questo standard e' nata la batteria 18650, 18 mm di diametro e 65 mm (650 decimi, tanto per capire) di altezza. In figura e' confrontata con una stilo e una ministilo standard.


A questo si sono aggiunti due circuiti, un regolatore ti tensione per caricare la batteria dai 5 volt dell' USB, e un elevatore di tensione per ricreare i 5 volt dai 3.7. 5 volt in ingresso e 5 volt in uscita. E' bastato aggiungere due connettori e uno scatolino ed e' nato il power bank.


Il futuro dell' elettronica portatile. Come diceva Asimov, "badate all' ovvio perche' pochi lo vedono". Naturalmente sono poi nati altri modelli piu' grandi, non basati sulla 18650, per una maggiore capacita', ma ormai la strada era aperta. Prossime venture: l' integrazione nei vestiti e nelle automobili.

  • Torna alla pagina componenti
  • Torna alla homepage